Il branzino (Dicentrarchus labrax), noto in alcune regioni italiane anche con il nome di spigola, è un pesce osseo della famiglia delle Moronidae. Molte sono le controversie sul nome di questo animale che, oltre alle denominazioni più comuni, è conosciuto in ogni luogo con un nome differente.
Si dice che il nome branzino possa derivare sia dal veneto branza ossia chela, oppure da branchie, vista la sua conformazione fisica. Spigola, invece, deriva da spiga e si riferisce alla conformazione delle sue pinne dorsali.

Il branzino è un pesce che in natura predilige le acque salate del mare o quelle salmastre. Per quanto riguarda l’aspetto nutrizionale, i branzini sono pesci ricchi di lipidi, soprattutto colesterolo e acidi grassi saturi; la quantità di proteine apportato è buona, Nella sua carne si trovano anche molti sali minerali e vitamine.
Il branzino ha un costo piuttosto accessibile e si presta a moltissime preparazioni. Delizioso è il branzino al sale oppure il branzino ai ferri, ma può anche essere utilizzato come condimento per tantissimi primi piatti a base di pasta!